Il territorio

Vista aerea delle Quarne

Vista aerea delle Quarne

Quarna Sotto e Quarna Sopra sono due comuni situati sui monti della sponda nord-occidentale del lago d'Orta a poco più di 800 metri di quota. Da qui si gode di un maestoso panorama sul lago, sui monti circostanti e sulla pianura, sullo sfondo della quale nelle giornate terse si staglia la catena degli Appennini.

Per lungo tempo le due Comunità hanno conservato quasi intatta la loro cultura ed i loro dialetti grazie alla particolare posizione geografica ai margini delle grandi vie di comunicazione; anche se portano lo stesso nome, malgrado siano distanti tra loro meno di un chilometro, parlano due differenti dialetti e sembrano avere diversa origine etnica.

L'attività della popolazione fino ad un secolo fa era prettamente agricolo-pastorale. A partire dal Seicento si sviluppò un'emigrazione molto intensa che interessò per la maggior parte uomini che lasciavano la famiglia a Quarna mantenendovi la residenza.

Il mestiere più praticato era quello del calzolaio, che essi andavano a svolgere in altre zone del Piemonte ed in Lombardia, ma anche a Firenze ad a Roma, dove aprivano bottega propria. In second'ordine veniva il mestiere del tessitore, che essi svolgevano a stagione prevalentemente nell'Ossola e nel Varesotto nord-occidentale. Nell'Ottocento l'emigrazione ebbe anche mete internazionali (Svizzera, Francia, Germania, Sudamerica) con mestieri diversi (commercio, muratore, tornitore, cameriere, lavoro dipendente).