Premio Carlo Virgilio e Giovanna Brusoni

Un'amica di Milano, entusiasta dell'idea del Museo e sua benefattrice, la signora Giovanna Mella Brusoni (1901-1991), che ogni anno non mancava di tornare a Quarna in occasione di qualche manifestazione, desiderava incentivare presso i giovani la cultura musicale. Poco a poco si è delineata l'idea del Premio Brusoni a ricordo suo e del consorte, Carlo Virgilio (1895-1962) grande appassionato di musica ed egli pure musicista per diletto.

Concerto in Parrocchiale diretto dal Maestro Giorgio Coppi

Concerto in Parrocchiale diretto dal Maestro Giorgio Coppi

Quasi ogni anno la Signora forniva i mezzi per riconoscere e stimolare l'impegno dei gio-vani nello studio della musica. Morendo ella ha lasciato al Museo un capitale vincolato all'istitu-zione di un Premio o Borsa di studio, che ora va appunto sotto il nome suo e del marito.

Ogni anno il Consiglio di Amministrazione del Museo ha la possibilità di premiare giovani studenti di Musica che si impegnino con profitto nella disciplina, a titolo di incoraggiamento a perseverare (Sezione Giovani), o a persone che per la loro cultura, o per la loro attività, o per le loro doti in campo musicale si siano particolarmente distinte o si siano rese meritevoli (Sezione Adulti). Specifica attenzione verrà riservata a coloro che abbiano svolto il loro impegno musicale nell'ambito del paese di Quarna. La scelta delle persone da premiare veniva fatta dal Consiglio di Amministrazione del Museo organizzato in Comitato.

Dal 2003 il Consiglio del Museo ha nominato una Commissione di Esperti, che ogni anno proporrà una rosa di nominativi di persone che siano ritenute meritevoli di ricevere il Premio. Tra queste il Consiglio di Amministrazione del Museo sceglie la o le persone che lo riceveranno. La Commissione Propositiva è attualmente costituita dai Maestri Coppi Giorgio, Professore di Tromba, Direttore dell'Orchestra di fiati Accademia e della Banda di Locarno Oglina Gabriele, professore di Clarinetto, responsabile dei Corsi di Perfezionamento in Clarinetto che ogni anno si tengono a Quarna, Martina Massimo, professore di Tromba, attuale Direttore della Banda di Quarna, Martina Elisabetta, professore di Oboe, Responsabile della Scuola di Musica di Quarna, Ciocca Vasino Pasquale, professore di Corno, Direttore della Banda di Omegna, Rampone Mar-co, professore di Saxofono soprano, Docente presso la scuola di Musica di Quarna, Zolla Clau-dio, in rappresentanza della Fabbrica di Strumenti Musicali a fiato Rampone e Cazzani di Quarna, e il Presidente del Museo.

Il denaro a disposizione ogni volta viene utilizzato in favore dei premiati e per promuovere manifestazioni connesse con la premiazione che possono comprendere attività culturali, pubblicazioni e spettacoli in onore dei premiati stessi.

Montagnaviva

Nell'Auditorium ogni anno si organizzano mostre estemporanee, di pittura, di scultura, di fotografia, di illustrazione del patrimonio culturale di Quarna, ma anche di altri paesi, e incontri di vario tipo.

MONTAGNAVIVA è la sigla di un'attività culturale del Museo di Storia Quarnese, che si esprime periodicamente con programma variato su temi attinenti la Montagna.

MONTAGNAVIVA vuole proporre all'appassionato e al cultore il mondo alpino, perenne nel suo mutare nel tempo, suggestivo nei suoi fiori, nei suoi animali, nei suoi cieli e nei suoi Uomini, vivo nelle opere degli Artisti che l'hanno esaltato.